Google tag assistant è sicuro?

Il 18/10/2015, Giuseppe di Vibo Valentia chiede:

Salve Volevo porti una domanda un po' tecnica. Diciamo che mi sto avvicinando ad un azienda per propormi come "digitalizzatore", cioè occuparmi di tutto quello che concerne il marketing online. Ora so che utilizzando google tag assistant posso vedere se il sito di questa azienda ha già dei tag di tracciamento. Volevo chiederti se questo tool è diciamo sicuro e se mi dice che non ci sono tag ci posso credere? Anche perché avendo tali info posso proporre all'azienda tecniche di tracciamento che fino ad adesso ha ignorato.. Potresti darmi qualche consiglio.. grazie

Il 19/10/2015, Ramon risponde:

Ciao Giuseppe, conosco Google tag assistant ma sinceramente non lo usiamo in quanto preferiamo "spiare" direttamente dal codice delle pagine o da altri sofware.

Google è comunque una delle certezze del web e quindi suppongo anche questo tool dia dei dati accertati.

Detto questo, se posso permettermi, se vuoi proporti come digitalizzatore, è importante che tu faccia capire alle aziende: perchè ha senso che usino il web, l'opportunità di far sapere al loro mercato quello che la loro azienda fa tramite la condivisione di contenuti e fargli vedere il potenziale che potrebbero raggiungere (magari lavorando con qualche tool tipo quello di AdWords per creare un elenco di volume di ricerca mensile per le singole parole chiave).

Il tutto nella chiave piu semplice possibile, ossia evitando parole in inglese, non dando mai per scontato che conoscano certi termini ma spiegandogliele o chiedendo conferma della loro comprensione.

L'utilizzo ancora insufficiente degli strumenti web da parte delle aziende è dettato dalla NON CONOSCENZA e non dalla mancanza di strumenti o di denaro da investire.

Quindi falli ragionare, con esempi chiari e concreti e vedrai che, come per incanto, ti chiederanno di aiutarli a digitalizzare la loro azienda.

Ricordati, mostragli il DOVE possono andare, il COME non è poi così importante.

Grazie della tua domanda.

Ramon 

CONDIVIDI: