Perché avere una Pagina Fan su Facebook ?

Pubblicato il 27/05/2014 da Ramon in Web Marketing
Perché avere una Pagina Fan su Facebook ?

Con tutti i cambiamenti che Facebook ha apportato negli ultimi mesi, verrebbe da chiedersi perché avere una Pagina Fan su Facebook, viste anche le visioni nelle sfere di cristallo dei vari “esperti di social media”, che prevedono un esodo di massa dal social più famoso del mondo.

Ebbene, credo che mai come oggi sia importante per una PMI essere presente con una propria Pagina Fan, a patto di gestirla con criterio e facendola supportare da una qualche campagna a pagamento, per aumentarne la visibilità. Anche se molti dicono di voler lasciare, per la troppo concorrenza o per il basso numero di lettori “organici”, ci sono 3 grandi motivi che faranno si che ciò non succeda, almeno a breve.

Vediamoli

1. Dove altro si può fare così tanti concorsi o realizzare pagine dedicate?

Facebook (e i creatori di app) hanno realizzato una quantità infinita di concorsi, pagine statiche e moduli aggiuntivi che le aziende possono aggiungere alla loro Pagina Fan per rendere rintracciabili e condivisibili i relativi contenuti, permettendo interazioni altrove impossibili (in Kompresa abbiamo disponibili moduli, per esempio, che permettono di far compiere acquisti, prenotazioni o godere di offerte e coupon, direttamente da Facebook, senza che l'utente debba essere trasferito al sito internet).

2. E’ ancora il miglior modo per pubblicizzare la propria azienda.

Anche se Twitter sta sgomitando per entrare nel grande gioco della promozione sul web, Facebook ha ancora il pubblico più vasto al quale far conoscere la propria azienda. Vorrei proporti di spostare i tuoi investimenti pubblicitari su Youtube (con il suo potenziale ancora inesploso, soprattutto in Italia), ma non tutte le imprese hanno la capacità di creare video di alta qualità che realmente possano aiutarti a vendere i tuoi prodotti o servizi. Finché Twitter e G+ non renderanno più “maneggevoli” le loro nuove funzionalità promozionali, Facebook è ancora il modo migliore per farti conoscere da quello che sarà il prossimo consumatore del tuo prodotto.

Attualmente stiamo gestendo una campagna di inserzioni per una nostra cliente (vende borsette handmade, ossia fatte a mano) e stiamo pagando € 0,03 ogni click verso il suo sito di e-commerce.
Chi fa campagne a pagamento, per esempio su Google AdWords, confermerà che è un costo per click veramente basso.

3. Crescita rigorosamente “organica".

Anche se hai migliaia di seguaci su Twitter o se qualcuno mette un +1 sul tuo profilo G+,  il tuo commento ad oggi avrà sempre maggiore viralità su Facebook, visto il maggior numero di potenziali clienti. Questo significa che, anche se attualmente solo il 5/10 % del tuo pubblico di Facebook vede effettivamente i tuoi post pubblicati, quei numeri superano comunque la somma delle letture dei tuoi post rispetto a G+ o Twitter (a proposito, se vuoi seguire il mio profilo twitter o il mio profilo G+...).
Molte persone, inoltre, non controllano G+ quotidianamente e i tuoi tweet, per quanto di qualità, possono disperdersi nella moltitudine di tweet pubblicati ogni giorno.

Quinfi, certo che potresti rimuovere la tua azienda da Facebook (o dalla tua strategia di social media marketing), ma potrebbe non essere il momento giusto per abbandonare la nave. Piuttosto terrei gli occhi aperti per il prossimo social network che prevede la creazione e l'utilizzo di pagine “HTML based”.

Vuoi avere maggiori informazioni su come dare più visibilità alla tua pagina Facebook?
Lascia i tuoi dati nell’apposito form e verrai richiamato per fissare un incontro.

CONDIVIDI:

Questo articolo è stato scritto da Ramon

Ramon

Mi occupo di Web Marketing e faccio impresa nel campo del Web grazie alle mie due società: Verdelite, l'unica agenzia in Italia specializzata in servizi web per Vivai, Garden Center e aziende sementiere.
Kompresa, agenzia web che aiuta le PMI italiane a vendere di più grazie al web, grazie all'insegnamento di nuove pratiche da attuare all'interno dell'azienda.

Tengo inoltre corsi di formazione sul web per Imprenditori che vogliano cavalcare questa grande opportunità.

Commenta