20 modi per creare contenuti per la tua azienda.

20 modi per creare contenuti per la tua azienda.

Sempre più spesso gli imprenditori mi chiedono: "Tu dici che per farci trovare dobbiamo creare dei contenuti, ma io non ho contenuti da creare".

Risposta: ne sei proprio sicuro?

Di seguito 20 modi per creare contenuti per la tua azienda, ossia un elenco di strumenti ed occasioni per creare contenuti multimediali "a bombazza".

Nei prossimi post andrò ad approfondire ogni singolo strumento, così che tu possa scegliere quello più adatto alla tua realtà, dal quale cominciare.

Ma ricordati, la creazione di contenuti necessità di una "cultura aziendale" orientata al Brand Publishing, ossia la pubblicazione di contenuti per aumentare visibilità e valore del proprio Marchio, altrimenti si troveranno solo un sacco di scuse per rimandare e, da lì a poco, il classico abbandono del progetto dicendosi:"Lo sapevo, non funziona".

Partiamo dalle cose più semplici ed intuitive:

  1. Fai sì che il tuo sito sia un "contenitore di contenuti", non semplice autocelebrazione;
  2. Inserisci nei processi aziendali la raccolta di Recensioni della clientela Non solo ciò aumenterà la fiducia dei lettori, ma porterà contenuto intriso di parole chiave utili al tuo posizionamento organico;
  3. Apri un Blog Aziendale;
  4. Scrivici (nel blog aziendale) e non solo comunicati stampa o copia-incolla di contenuti da altri blog :-S
  5. Definisci una strategia di Marketing (se non sai come si fa, fatti aiutare da chi può farlo);
  6. Dai la massima importanza alla raccolta di materiale multimediale di ciò che accade nella tua azienda (testi, foto e video). Ogni giorno che non "registri" è contenuto perso, sia per il sito che per il blog;
  7. Non parlare sempre e solo di quello che fai, ma anche di quello che sei, di quello che vuoi, di quello che sarai;
  8. Oggi puoi avere video che parlano di te, visti da migliaia o milioni di persone, a costo praticamente zero. Non perdere questa fantastica opportunità, una volta prerogativa delle sole grandi multinazionali o Spa;
  9. Hai mai pensato di scrivere o far scrivere un e-book? (un libro digitale che parli delle soluzioni ai problemi del tuo mercato, oppure che descriva come "fare a...");
  10. Monitora il web per vedere come si muovono i tuoi competitor (non l'hai forse sempre fatto a riguardo di fiere, volantini trovati dai clienti o altro?);
  11. Definisci nel dettaglio chi sono i tuoi clienti, immagina cosa pensano (o chiediglielo) e scrivi dei contenuti diretti proprio a loro, specifici e non solo generici;
  12. Sai quali parole chiave cerca il tuo potenziale cliente a riguardo dei tuoi prodotti o servizi? Non "secondo te" ma tramite analisi con strumenti appositi (se non sai come si fa, vedi punto 5);
  13. Definisci sempre il prossimo passo (la "call to action", ossia quale azione dovrebbe fare l'utente) una volta letto il contenuto da te creato: comprare, iscriversi, scaricare, approfondire, registrarsi, ecc;
  14. Monitora e traccia quanto piacciono i tuoi contenuti, altrimenti non saprai cosa preferisce il tuo mercato e cosa rende di più;
  15. Definisci un piano editoriale, decidendo di investire tempo o denaro o entrambi, in base a quanto riesci a pensare in grande in termini di visibilità, risultati, incremento del numero di clienti e fidelizzazione;
  16. Racconta le tue "storie", nessuno si emoziona per frasi del tipo:"Seguiamo i clienti a 360 gradi";
  17. Tatuati sul polso la scritta:"La condivisione dei contenuti porta viralità quindi linfa per la mia azienda". Se la frase è troppo lunga, usa il polpaccio :-D
  18. Come conseguenza del punto 17, pensa costantemente come distribuire i tuoi contenuti e come amplificare la tua Voce.
  19. Crea contenuto visuale, non solo testo. Sii disposto a pagare qualcuno che lo faccia in maniera professionale, infatti non è sempre vero che "qualcosa è meglio che niente". Una grafica improvvisata spesso è peggio che niente;
  20. Inserisci i riferimenti del tuo sito, del tuo blog, dei tuoi canali social in tutte le tue comunicazioni. Prima o poi qualcosa succederà.

Lo so, la creazione dei contenuti è per la maggior parte delle aziende l'aspetto più bistrattato eppure, di questi tempi, quello che può servire in maniera determinante a "portare fuori" la vostra Voce,e la vostra azienda dal rumore di fondo presente nel Mercato.

Bisogna però avere pazienza, fede nello strumento, avere un piano a medio lungo termine e farsi aiutare da qualcuno che vi può accompagnare in un serio progetto web.

Ramon

Se questo articolo ti è piaciuto, lasciami sapere cosa ne pensi nella sezione COMMENTI qui sotto, oppure fammi domande alle quali risponderò più che volentieri.

Se vuoi essere sempre aggiornato per ogni nuovo post che andrò a scrivere, lascia il tuo nome e la tua email nel box in alto a questa pagina (dove dice "Si, tienimi aggiornato) e riceverai un link ai miei prossimi post direttamente nella tua casella di posta.

Qui sotto puoi invece trovare i tasti per seguirmi sui profili Twitter, Facebook, Google+ o LInkedin.

CONDIVIDI:

Questo articolo è stato scritto da Ramon

Ramon

Mi occupo di Web Marketing e faccio impresa nel campo del Web grazie alle mie due società: Verdelite, l'unica agenzia in Italia specializzata in servizi web per Vivai, Garden Center e aziende sementiere.
Kompresa, agenzia web che aiuta le PMI italiane a vendere di più grazie al web, grazie all'insegnamento di nuove pratiche da attuare all'interno dell'azienda.

Tengo inoltre corsi di formazione sul web per Imprenditori che vogliano cavalcare questa grande opportunità.

Commenta